Lusitano



Origine: Portogallo
Attitudine: sella, tiro leggero
Qualità: notevole equilibrio psicofsico
Temperamento: energetico
 

Morfologia:

Tipo mesomorfo alto tra 152 e 165 cm. La testa è tendente al piccolo, con profilo rettilineo e mandibole robuste; le orecchie sono piccole e distranziate e gli occhi grandi, leggermente ovali, scuri ed espressivi. Il collo di lunghezza proporzionata si presenta arcuato e piuttosto possente, con una buona attaccatura; il garrese è pronunciato e asciutto, la linea dorso-lombare breve e dritta, con groppa arrotondata e attaccatura della coda bassa. Il torace è ampio e profondo e la spalla inclinata; molto buoni anche gli arti, solidi, ben muscolati, con articolazione larghe e piatte.

La razza:

Il cavallo lusitano, il più antico del mondo, è uno dei simboli del Portogallo ed è ancora oggi esportato in tutto il mondo. Sia nelle corride, dove affrontano il toro, sia negli spettacoli d’arte equestre, questi splendidi esemplari sono sempre applauditi e ammirati dal pubblico. Un’occasione da non perdere per ammirarne l’eleganza è certamente lo spettacolo dell’Alta Scuola Portoghese di Arte Equestre nei giardini del Palazzo Nazionale di Queluz, nei dintorni di Lisbona.

Il temperamento del Lusitano lo rende ideale per realizzare i movimenti caratteristici dell’Alta Scuola, dall’alzata alle curve, passando poi al trotto o alle capriole. Il galoppo del Lusitano passa facilmente alle piroette, giri e cambiamenti rapidi di direzione, con spettacolari fermate sue le due zampe posteriori. Cavallo da festeggiamenti e circostanze ufficiali, il purosangue Lusitano è discendente diretto del suo progenitore, utilizzato già cinquemila anni fa per percorrere le pianure calde ed aride del sud ovest della Penisola Iberica. Riconosciuto per questo, come il più antico cavallo da sella del mondo. Anche i greci ed i romani quando arrivarono in questa zona, l’attuale Portogallo, circa duemila anni fa, subirono il fascino di questi splendidi animali.

Cavallo dal “sangue caldo” come il purosangue inglese ed il purosangue arabo, il purosangue Lusitano è il prodotto di una selezione di migliaia di anni; ma più di tutte le altre razze, questo cavallo è capace di una grande empatia con il cavaliere. Selezionato come cavallo di razza e da combattimento durante secoli, è un animale estremamente versatile, molto docile, agile e coraggioso. Caratteristiche che gli permettono di gareggiare in un grande numero di attività sportive moderne. È inoltre molto ricercato come cavallo per il tempo libero, come riproduttore, per le sue qualità di carattere e genetiche. Il purosangue Lusitano è un animale raro; si pensa ce ne siano solamente ventimila in tutto il mondo, metà dei quali in Portogallo. Un esemplare, segnalato per corride può raggiungere in un’asta prezzi molto elevati, di circa centinaia di migliaia di euro.

Fonti:

  • De Maria, V. (2002), “Cavallo e cavaliere”, Giunti Editore S.p.A., Firenze-Milano.
  • Ufficio Stampa dell’Ufficio del Turismo di Lisbona
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: