PRIMO SOCCORSO: UN TAGLIO NETTO ALLE INFEZIONI


Che facciamo se Il nostro compagno equino ha una malaugurata passione per i fili che delimitano il suo paddok..?

Nel caso in cui il nostro cavallo si procuri tagli anche profondi ma con margini netti, che possono non richiedere necessariamente una sutura, un modo assolutamente efficace di medicarlo è la “zaffatura”, un tipo di medicazione usato anche in chirurgia “umana” nel post operatorio.

Si lava abbondantemente la ferita con acqua fresca corrente, facendo attenzione a non colpirla direttamente con il getto ma facendovi colare l’acqua sopra da un punto più in altro ed integro dell’epidermide. Si puliscono i lembi della ferita con una garza sterile per rimuovere i corpi estranei e potenzialmente infetti, poi si prende abbondante garza sterile, la si imbeve completamente di Betadine, la si modella a cuscinetto e con essa si riempie letteralmente la ferita aperta, spingendola dentro e colmandola completamente. In questo modo il disinfettante sarà a contatto con l’intera superficie ulcerata, impedendo che la ferita si infetti. A questo punto si ricopre il tutto con un cerotto, facendo attenzione che resti ben fermo e soprattutto che sia traspirante (esistono rotoli di cerotto adesivo appositi alti anche 20 cm).

Per la prima settimana, occorre ripetere giornalmente questa medicazione, lavando bene la ferita e possibilmente cercando di pulirne i lembi “grattando” dolcemente con la garza: questo gesto, se fatto con delicatezza, lesiona leggermente i capillari più superficiali sui margini della ferita, con l’effetto di stimolarne la capacità connettiva e quindi accelera la guarigione.

Dopo i primi 5-7 giorni, a seconda del caso, la medicazione può diventare meno invasiva e meno umida: basta rimuovere localmente ogni 1-2 giorni lo sporco che vi entra in contatto e coprirne la superficie con garza disinfettata e cerotto traspirante, senza lavarla abbondantemente e senza comprimerla più. Anche se non in tempi brevissimi, tenendola pulita ed aerata, la ferita guarirà facilmente e bene. Per esperienza personale, con un brutto taglio sul garretto!

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: