La prima “sella” del nostro amico equino – prima parte


Abbiamo cominciato a lavorare assieme al nostro amico equino, che sta imparando ad ascoltare le nostre richieste cedendo alle pressioni che sono il nostro modo per cominciare a comunicare con lui; ed é ora il momento di regalargli una bella sella nuova.

La questione non è, tuttavia, cosa da poco 🙂 Sappiamo bene che non basta incartarla e poi metterci il fiocco. Al nostro amico, al primo impatto, non è che piaccia molto davvero. Per cui dobbiamo abituarlo a convivere con la sella.
Buona cosa è fargliela conoscere poco a poco, magari appoggiandola a terra già quando, nelle precedenti occasioni, gli abbiamo insegnato a seguirci alla longhina e a tenere le andature in circolo, al passo e al trotto.

Cominciamo la sessione nel solito modo. Ovvero ripassando con il nostro amico quanto imparato e provato in precedenza, magari aggiungendo un esercizio diverso e poi, aiutati da qualche cavaliere esperto, cominciamo le operazioni di “sellaggio”. Il nostro amico equino dovrebbe stare fermo ma probabilmente, vedendoci arrivare vicino a lui con la sella diventerà irrequieto. E tenderà a spostarsi. Pertanto, chiederemo al nostro aiuto di tenere la longhina, rimanendo dal nostro stesso lato (in questo modo il fiero equino avrà la sensazione di essere “libero”, perché un fianco non ha ostacoli), ovvero il lato sinistro che come sappiamo è quello dal quale, tradizionalmente, montiamo a cavallo. Ma ci ricorderemo di ripetere anche dal lato destro tutti gli esercizi che stiamo per descrivere.

Con la sella ci avvicineremo al suo muso e gliela “porgeremo” così che la possa annusare, magari anche mordicchiare se si sente molto sicuro, e poi cominceremo a strofinargliela delicatamente sul fianco, sulle zampe anteriori e posteriori, e così via. Ma sempre stando attenti a non far superare al nostro amico equino la soglia della paura. Sono operazioni che richiedono molto tempo e pazienza, per cui non cercate di affrettare i tempi e date per scontato che dovremo spesso ripetere questi passaggi, anche quando li davamo per scontati.

Proviamo adesso a seguire lo stesso procedimento con il sottosella. Se tutto procede per il meglio, saremo infine in grado di posarlo sulla schiena del nostro amico e, ciò fatto, lo lasceremo masticare felice su quanto accaduto. Ripeteremo l’operazione più volte per abituare l’equino al gesto di mettere e togliere il sottosella e quando avremo l’impressione che la cosa sia stata metabolizzata, potremo tornare a prendere la sella. Ripetiamo ancora una volta con la sella quanto appena fatto con il sotto sella.

Prendiamo la staffa e appoggiamola sul corno della sella (avrete visto che molti “lanciano” le selle sulle groppe dei loro equini, ma non è certo questo il momento per lasciarsi andare a pratiche che, almeno personalmente, ritengo poco consigliabili anche con cavalli esperti) e poi proviamo ad appoggiare la sella sulla schiena del cavallo tenendola un poco sollevata per non far avvertire al nostro equino tutto il peso di questo nuovo oggetto, pronti a toglierla con velocità ma grazia! quando sentiremo che il cavallo si sta spaventando

Quando l’equino sarà tranquillo con la sella in groppa  il cavallo è tranquillo lo massaggeremo e accarezzeremo, ringraziandolo per la sua pazienza e disponibilità La sella è una scomodità che dovrà imparare ad accettare senza quasi pensarci, la pressione costante del peso della sella sulla groppa non possiamo toglierla, per cui è una grande passo per lui e dobbiamo essergli grati.  Poi togliamo e rimettiamo varie volte la sella, togliamo anch il sottosella e poi ricominciamo dall’inizio aspettando 10 minuti per dare al nostro amico il tempo di pensare … e anche di riposarsi. Se tutto è stato fatto come speriamo, il nostro amico ci guarderà serenamente e potremo finire questa prima parte del sellaggio.

La prossima volta proveremo a serrare anche il sottopancia, operazione da non sottovalutare!

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: