Waler – Australian Stock Horse


Waler il cavallo "australiano"

Origini e attitudini

Il Waler (o Australian Stock Horse) è un cavallo da sella e da tiro leggero comunemente considerato originario dell’Australia.
Anche se la denominazione precisa del Waler è Australian Waler, bisogna tener ben presente che non c’è nessun soggetto originario dell’Australia. Infatti i primi antenati di questa razza (uno stallone, tre giumente, un puledro maschio e due puledre di sangue prevalentemente spagnolo) giunsero da Capo di Buona Speranza all’arrivo dei primi coloni nel 1798.
Deriva dall’incrocio di stalloni Arabi, Purosangue Inglesi, anglo-arabi con fattrici di varie razze tra cui la Razza del Capo, appunto la prima razza giunta in Australia.
In seguito agli incroci con Purosangue Arabi ed Inglesi si ottenne, agli inizi del XIX secolo, un cavallo che assomigliava molto all’Anglo-Arabo per quanto riguarda la morfologia. Questi soggetti erano apprezzati soprattutto come cavalli da sella ed erano molto richiesti dalla cavalleria inglese presente nelle Indie.

Waler il cavallo "australiano"

Molto apprezzato quindi come cavallo da cavalleria sia in Australia che in India, nel corso del Novecento si è andato trasformando, assumendo caratteristiche diverse da quelle originarie.
All’inizio del XX secolo questa razza toccò il suo apogeo come cavallo da sella, anche se con l’avvento dell’automobile e poi della meccanizzazione in genere, ebbe un crollo sia qualitativo sia quantitativo. Nel periodo della Prima Guerra Mondiale il Waler conobbe il suo periodo migliore. Infatti se ne esportarono dall’India, Africa, Palestina e dall’ Europa ben 120.000 esemplari. Finita la guerra questi soggetti non poterono essere rimpatriati poiché in Australia vigeva la quarantena e quindi furono massacrati in gran numero nel deserto per ordine del governo.
La nuova versione (detta Australian Stock Horse), viene impiegata negli sport equestri e nel polo, offrendo anche garanzie di buona monta da campagna, per la sua resisteza e sicurezza.

Caratteri morfologici

Tipo: meso-dolicomorfo.
Mantello: sauro, baio, morello, grigio.
Altezza al garrese: circa 160  cm.
Peso: 450 – 580 kg.
Carattere: coraggioso e sicuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: