Trottatore Italiano


Il Trottatore Italiano è il frutto di un lungo processo di incroci e allevamento, iniziato durante l’Ottocento, quando iniziano ad essere organizzate in tutto il mondo le prime gare ufficiali di trotto (in Italia le prime competizioni risalgono al 1808). Le razze utilizzate erano principalmente stalloni di razza Purosangue Inglese e fattrici di razze da trotto, in particolare trottatori americani, russi e normanni. Grazie a questi incroci si è costituita una razza di trottatore italiano forte ed equilibrata, capace di unire le doti di velocità del trottatore americano e la resistenza del trottatore normanno.

Il trottatore italiano è salito alla ribalta grazie ai successi (62 vittorie) e ai record di Varenne, cavallo nato in Italia nel 1995, detentore di diversi record sulla breve e media distanza.

Da diversi anni, le genealogie dei trottatori italiani sono considerate tra le migliori del mondo. Al Libro Genealogico del trottatore italiano possono essere iscritti solo pochi stalloni e fattrici provenienti da altri paesi; i criteri per l’iscrizione di fattrici e stalloni esteri prevedono che l’esemplare abbia conseguito precisi record sul chilometro, sul miglio e sulle corse di gruppo, nonché le somme vinte nelle diverse competizioni annuali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: