La Composizione ideale


Sono stati definiti nuovi parametri e nozioni su come deve essere pensata la dieta di un cavallo per garantire il suo benessere, per migliorare le performance atletiche, per evitare patologie derivanti da carenze ed eccessi alimentari come la laminite, l’acido lattico muscolare in eccesso, ecc.

E’ stato dimostrato scientificamente che la classica alimentazione, ricca di cereali e fieno, apporta amidi in eccesso aumentando enormemente le probabilità  di insorgenza di laminiti, coliche, accumulo di acido lattico muscolare.

Alimenti ricchi di Amidi (FIOCCHI DI CEREALI o CEREALI) somministrati per lunghi periodi determinano livelli di insulina nel sangue elevati, deprimendo le performance atletiche. Insuline Resistence

– DIMINUZIONE DEL RISCHIO DI COLICA GASSOSA
– DIMINUZIONE DEL RISCHIO DI LAMINITI
– EQUILIBRIO PSICO / FISICO
– DIMINUZIONE DEL RISCHIO DELLA FORMAZIONE DELL’ACIDO LATTICO MUSCOLARE

Alimenti ricchi di amidi e zuccheri determinano eccessi di energia.
E’ stato dimostrato che diete ricche di cereali o mangimi completamente composti da cereali, determinano stress psichico se confrontati a diete ricche di fibra.

E’ stato dimostrato che un corretto apporto proteico, circa 11% nel mangime, un limitato apporto di AMIDO 25% e un tenore di grassi tra il 6% – 7%, fornisce al cavallo una fonte di energia a lento rilascio.

– PROTEINE / + GRASSI /
– AMIDO / + FIBRA=

ENERGIA a lento rilascio

Cereali e fieno essiccati non contengono vitamine idrosolubili (B1, B2, B6, B12, C, ACIDO FOLICO) mentre le vitamine liposolubili (A, D3, E, K) spesso sono poco assimilabili o non presenti.

LE VITAMINE ed i MINERALI: (presenti nell’erba verde, nei fiori e nelle foglie), sono l’alimento naturale essenziale del cavallo. Nel fieno e nei cereali essiccati queste vitamine sono quasi del tutto assenti.
L’integrazione vitaminica-minerale in un alimento è determinante per la salute ed il benessere di un cavallo scuderizzato.

Essa deve essere completa, bilanciata e in grado di soddisfare le esigenze nutrizionali.

Precottura del pellet
Le materie prime che possono comporre il pellet: Mais, Orzo, Avena, Soia, Erba Medica, Crusca di Grano, Girasole, Erbe Officinali, Vitamine e sali Minerali in farina, sono precotte al vapore per aumentarne la digeribilità .
Tecnologia: micropellet Ø 3.

Melassatura
Il melasso di canna da zucchero è ricco di zuccheri ad elevata digeribilità , fonte di energia immediata per il cavallo.

Dona pelo lucido, floridezza, apportando sali minerali eBiotina naturale; contiene inoltre Potassio altamente Biodisponibile, Destrosio, Fruttosio e Ribosio.

Stimola l’appetito e favorisce la digestione, in quanto è ricco di acido glutammico.

Le materie prime
scegliamo i migliori cereali ORZO, MAIS, AVENA, certificati di prima qualità ,fioccati con tecnologia Corn flakes.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: