Integratori “naturali”


Il nostro equino ha bisogno di integrare la sua alimentazione? Bene, perché in commercio possiamo trovare una quantità pressoché infinita di prodotti, più o meno naturali, che possono soddisfare anche l’equino più esigente.

L’integrazione più classica e nella media più abbordabile economicamente è certamente naturale: è sufficiente aggiungere qualche scaglia di aglio disidratato che aiuterà il nostro amico a contrastare le verminosi e certamente a tenere lontani gli insetti, mosche cavalline ad esempio, nel periodo estivo, in quanto l’aglio viene espulso durante la sudorazione (attenzione a non somministrarne troppo, perché rischia di tener lontani anche voi! – senza contare la potenziale tossicità che ne consiglia un suo comunque moderato).

Ugualmente deve dirsi per il sale: una quantità eccessiva di sale da cucina questa risulta altamente tossica e, dunque, è meglio ricorrere al simpatico rimedio dell’aggiunta di un rullo di sale, disponibile in tantissimi gusti diversi, da posizionare nel box o nella mangiatoia e che quasi tutti gli equini adorano nei periodi caldi per integrare i sali persi con la copiosa sudorazione e, naturalmente, per contrastare la noia.

Anche l’olio può essere un ottimo integratore. Esso apporta grassi alla dieta. I nostri amici equini prediligono quello di mais, più calorico e gustoso. Ma attenzione, l’eccesso non comporta rischi di tossicità, ma di “rotondità” del nostro amico, che potrebbe ingrassare un po’ troppo. Per ciò che concerne gli altri oli solitamente utilizzati, quelli di soia e di girasole sono meno appetibili e per le loro caratteristiche anche meno indicati mentre quello di semi di lino ha, per lo più, proprietà “estetiche”, in quanto aiuta a rendere lucido e sano il mantello e la pelle.

Come condimento possiamo utilizzare anche il lievito di birra, indicato anche per equini con problemi intestinali come diarrea o feci molli.

Se invece desideriamo rivolgerci ad integratori già confezionati, anche in questo caso ne troveremo di tutti i tipi: a base di biotina per pelle e zoccoli, con creatina per l’allenamento, elettroliti in caso di disidratazione, contenenti varie piante officinali per ripristinare le funzioni epatiche, integratori di ferro, carnitina per i muscoli, altri per le articolazioni, per eliminare l’acido lattico dopo uno sforzo, tranquillizzare un cavallo nevrile o proteggere lo stomaco. Si trovano in forma liquida, in pellet, polvere o pasta e di solito tendono ad essere piuttosto gustosi. Quelli in pasta vanno somministrati direttamente in bocca al cavallo nelle stesse modalità con le quali siamo soliti somministrare il vermifugo: usando una siringa graduata.

Anche la frutta e la verdura possono essere utilizzate per rendere la dieta del fiero equino più bilanciata ed equilibrata, ama attenzione alle dosi! Soprattutto con quegli alimenti che portati a facile fermentazione e che potrebbero provocare coliche o diarrea. Quindi, avanti con la lista: ananas, mandarini, mele, banane (il mio le mangia! :)), angurie, albicocche, e così via. Anche la verdura dicevamo, e quindi certamente insalata, finocchi, carote … ma che siano di qualità, non vogliamo far offendere il nostro amico.

Potrete trovare in commercio anche la barbabietola disidratata, la quale però deve essere prima messa a bagno nell’acqua in modo che vengano reintegrati i liquidi persi durante la liofilizzazione, oppure si può dare la barbabietola fresca se conosciamo magari qualcuno che la coltiva e ce ne può fornire qualcuna. Sono invece fortemente sconsigliati i legumi, le patate e le melanzane che non devono essere somministrati senza che prima siano stati bolliti e sbucciati (alta tossicità).

Poi, se proprio vogliamo fare un buon lavoro, dobbiamo ricordarci di lavare tutti i frutti e la verdura e poi tagliarla, non troppo grande, per evitare occlusioni, ma neanche troppo sottile, altrimenti l’ingordo la butta già senza neanche masticarla.

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: